il sito dei geologi italiani

 

     

 

 

Temi Esami di Stato Dissesti

12

Un pendio in roccia, inclinato globalmente di circa 480 sull'orizzontale, con pareti rocciose subverticali al coronamento dell'altezza di circa 30 m e dotato di un debolissimo spessore di terreni di copertura superficiale, mostra evidenti indizi di essere soggetto ad un fenomeno di creep a carattere pulsante. La zona interessata dal fenomeno si sviluppa su di un areale di circa 96.000 mq (lunghezza in direzione della massima pendenza m 480, larghezza media in direzione parallela al versante m 200), ma non si possiedono elementi per definire, nemmeno in primo approccio, gli spessori di materiale coinvolti nel processo deformativo.

Il candidato descriva, servendosi anche di eventuali schizzi illustrativi:

  1. La tipologia delle informazioni generali da acquisire sul sito in primo approccio e le rilevazioni geologiche e geomeccaniche da eseguire in superficie per un inquadramento preliminare del problema.

  2. La tipologia e le caratteristiche dei mezzi d'indagine sul sottosuolo per definire in profondità i fattori geologici incidenti sul problema geostatico e la scala dello stesso, al fine di ricavare un modello di comodo dei sistema, esprimendo inoltre una propria valutazione su pregi ed eventuali limiti dei mezzi d'indagine impiegati.

  3. I fattori negativi che possono aggravare il processo d'instabilità geostatica in atto, specificandone i motivi e tenendo in particolare evidenza la sicurezza di un'arteria viaria e di un centro industriale ubicati immediatamente a valle dell'area in crisi geostatica.

  4. I mezzi strumentali per verificare con un controllo incrociato le geometrie del dissesto, i tassi di deformazione in superficie ed in profondità, la direzione dei movimenti, l'eventuale approssimarsi di un processo di collasso, i sistemi di sicurezza da mettere in atto nei confronti della pubblica incolumità.

  5. Gli eventuali provvedimenti di emergenza da adottare per tentare di rallentare il processo deformativo, nonché l'individuazione preliminare di un piano di bonifica e sistemazione dell'area.

 

Altri Temi
Dissesti

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16

 

       
www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web