il sito dei geologi italiani

 

     

 

 

Temi Esami di Stato Fondazioni

13

Viene analizzato il pre-progetto delle fondazioni di un edificio avente una impronta di 70 m per 12 m e con un carico complessivo Q = 6000 t.

Dalle stratigrafie ottenute dalla campagna geognostica Si Ed rilevata la presenza di10 m di argille limose plastiche non consolidate che riposano su un substrato marnoso compatto.

Il livello della falda Ŕ collocato a - 2.0 m da piano campagna.

Dai dati di laboratorio su campioni indisturbati si sono caratterizzati i seguenti livelli

1) da - 0 a - 2.0 m

peso di volume

t

= 1.85 t/mc

prova triassiale consolidata non drenata CU

coesione C = 4.0 t/mq
angolo d’attrito phi = 10░
Indice di compressibilitÓ Cc = 0.23
Indice dei pori alla pressione po e0 = 0.845

2) da - 2.0 a - 4.0 m

peso di volume

t

= 1.94 t/mc
prova di resistenza a compressione semplice

qu

= 7.8 t/mq

3) da - 4.0 a - 10.0 m prova triassiale consolidata drenata CD

coesione C = 3.8 t/mq
angolo d’attrito phi = 18░
Indice di compressibilitÓ Cc = 0.21
Indice dei pori alla pressione po e0 = 0.870

Analizzare la portanza a breve e lungo termine

ipotizzando i seguenti casi:

a) adozione di trave rovescia larga B = 2.0 m e posta a profonditÓ D = 1.5 m , con la possibilitÓ di variare tale quota;

b) adozione di una platea di dimensioni pari all'impronta dell'edificio, posta a profonditÓ D = 0.8 M.

Calcolare nei due casi ipotizzati i cedimenti relativi e commentare quale delle due tipologie, se compatibile, sia la pi¨ idonea.

 

Altri Temi
Fondazioni

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 DF5        

 

       
www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web