il sito dei geologi italiani

 

     

 

 

Temi Esami di Stato Fondazioni

1

Su di una pendice che inclina di 10° ed e' inserita in una zona sismica di seconda categoria, si deve realizzare un edificio monofamiliare a due piani, con telaio in c.a. .

Per ricavare la sede di imposta del manufatto e' necessario operare uno sbancamento che metterą a giorno una parete di scavo avente l'altezza massima di m 3.0.

Mediante un sondaggio geognostico, che ha raggiunto m. 12 di profonditą, e' stata accertata la seguente stratigrafia locale:

-da m.  0.0  a  m.  0.7 suolo agrario avente peso di volume (Gamma) = 17.6 kN/mc ;
-da m.  0.7  a  m.  12.0  limi argillosi con peso di volume (Gamma)0  = 19.2 kN/mc, coesione non drenata Cu =95 kPa,  coesione ed angolo di attrito, espressi in termini di tensioni efficaci, C' = 0.0 kPa   e (Phi)' =  32°, modulo edometrico, nell'intervallo di pressione fra 1 e 2 daN/cmq, E = 50 daN/cmq,   coefficiente di pemeabilita'  k = 3.5 x 5.5 x 10 -7 m/s.

Si chiede di determinare:

  1. - il carico ammissibile per le fondazioni ritenute piu' idonee nel in questione ;

  2. - i cedimenti di consolidazione;

  3. - il valore del coefficiente (Epsilon) di fondazione;

  4. - la spinta delle terre sul taglio della scarpata

Inoltre, non essendo possibile lo scarico in fogna, e' necessario eseguire lo smaltimento delle acque reflue provenienti dai servizi, ricorrendo ad un impianto di sub-irrigazione. Sapendo che l'edificio verrą praticato da quattro persone, si chiede di fornire, anche mediante grafici e disegni, tutte le indicazioni necessarie per la realizzazione dell'impianto.

 

Altri Temi
Fondazioni

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 DF5        

 

       
www.geologi.it bar-2
bar-3

Per domande o commenti su questo sito Web